Le Donne Omatti

12 anni fa una famiglia nel Nord della Thailandia ha cominciato a cucire vari prodotti per il mercato locale, giungendo nel 2009 alla collaborazione e produzione con Omatti e approdando, così, sul mercato europeo. La richiesta è cresciuta talmente in fretta che si sono aggiunte al gruppo varie mogli dei contadini del posto che sono riuscite, grazie al loro valido lavoro, ad ottenere un’entrata economica importante per il sostentamento della famiglia. Attualmente ci sono circa 20 donne in questo gruppo.

SOCI

I collaboratori sono principalmente casalinghe che si occupano della famiglia, non avendo così la possibilità di lavorare fuori dalla loro abitazione. Guadagnano almeno il doppio del salario minimo imposto dalla legge. Tutti i membri sono coperti dall’assicurazione malattia/infortuni statale, che copre le spese mediche.

Luogo di lavoro

A seconda delle circostanze, le donne possono decidere di lavorare preso la nostra officina comune oppure autogestirsi lavorando direttamente da casa.

Macchine

Parte del guadagno viene reinvestito, ad esempio in macchine da cucire, overlock, macchinari per il taglio, presse per occhiello e rivetto ecc. Un’altra parte del guadagno viene investito al fine di migliorare sia le condizioni di produzione che la produttività.

Our Team

Noi

Noi

Responsabile Produzione

Io mi occupo del taglio e ridistribuisco gli incarichi tra le donne del nostro gruppo. Dò importanza alla loro forza, alla loro perseveranza e prendo in considerazione la loro situazione familiare: per questo tipo di lavoro è molto importante saper comunicare.

Nok

Nok

Responsabile Qualità

Insieme al mio team, mi occupo del controllo dei prodotti che vengono cuciti dalle nostre collaboratrici. A volte capita che un lotto debba essere cucito nuovamente: per noi è fondamentale che gli standard qualitativi rimangano sempre alti.

Nai

Membro

Ciascuno di noi ha dei punti di forza e dei punti deboli nel proprio lavoro. Ad esempio, a me risulta difficile cucire a lungo linee dritte, ma in compenso riesco a cucire delle curve perfette!
Ciò che mi piace molto di questo ambiente è che ognuno può sfruttare le sue capacità.